RIGVEDA

Abhyanga, la pratica del massaggiare se stessi giornalmente

Abhyanga, il massaggio ayurvedico con olio erbalizzato, è parte integrante della routine giornaliera raccomandata dal sistema di cura Ayurveda Maharishi per la salute ed il benessere. Nei testi tradizionali si spiega in maniera molto semplice i benefici di questa pratica: “Donate a voi stessi un massaggio corporeo con olio quotidianamente. E’ nutriente; pacifica i dosha; allevia la fatica; aumenta la resistenza, aiuta ad avere un piacevole e perfetto sonno; migliora la carnagione ed il lustro della pelle; promuove la longevità; nutre tutte le parti del corpo”.
Lo stress e le tossine accumulate nella mente e nel corpo si dissolvono durante il massaggio quotidiano. E’ una ricarica quotidiana, rinvigorisce corpo e mente.
 
Ecco alcuni benefici tradizionalmente associati con la regolare pratica di questo rituale:
• Aumenta la circolazione, in particolare per le terminazioni nervose
• Tonifica i muscoli e tutta la fisiologia
• Calma i nervi
• Lubrifica le articolazioni
• Maggiore prontezza mentale
• Aiuta a migliorare l’eliminazione delle impurità dal corpo
• Rende la pelle più morbida e liscia
• Aumenta la resistenza
• Migliore la qualità del sonno
 
Il massaggio ayurvedico viene tradizionalmente eseguito al mattino, prima del bagno o della doccia, per facilitare il rilascio di tossine che si sono accumulati durante la notte precedente. È possibile utilizzare l’olio di sesamo maturato o un olio da massaggio verbalizzato.
Se si sceglie l’olio di sesamo, che sia organico privo di sostanze chimiche spremuto a freddo per i ottenere i migliori risultati dalla terapia di massaggio, come ad esempio l’olio di Sesamo biologico maturato della Maharishi Ayurveda. L’olio di sesamo contiene proprietà antiossidanti, ed è utile per proteggere la pelle dai danni dei radicali liberi. E’ considerato altamente nutriente per la fisiologia. Gli oli da massaggio erbalizzati invece contengono una miscela di erbe accuratamente scelte, note per la loro capacità di rafforzare la fisiologia e l’equilibrio della mente. Così il massaggio quotidiano ha un doppio effetto – i benefici reali del massaggio e la saggezza delle erbe. La Sida cordifolia, la Withania somnifera e la Mimosa pudica sono alcune erbe ayurvediche che troverete negli oli da massaggio erbalizzati. La Sida cordifolia è rinomata per il suo effetto nutriente sulla fisiologia. La Withania somnifera (Ashwagandha), un potente adattogeno, favorisce la capacità naturale del corpo di sopportare lo stress e aiuta a bilanciare la mente e le emozioni. La Mimosa pudica aiuta la rigenerazione dei nervi.
 
Per praticare l’automassaggio scaldare dell’olio, immergere la punta delle dita nell’olio caldo e applicarlo leggermente a tutto il corpo.
Iniziate dalla testa e proseguite sul viso, poi massaggiate le orecchie, il collo, le spalle e proseguite con movimenti circolari sulle articolazioni della spalla, movimenti lunghi sulle ossa lunghe del braccio e nuovamente circolari sul gomito cosi come sul polso. Massaggiate le mani, dal palmo verso le punte delle dita.
Movimenti circolari, in senso orario, sull’addome, per poi proseguire con movimenti circolari sui fianchi, di nuovo lunghi sulle cosce e circolari sulle ginocchia, lunghi sulle gambe e circolari sui malleoli per poi finire con il massaggiare pianta e dorso del piede con il palmo delle nostre mani.
Se non potete fare l’automassaggio tutti i giorni cercate almeno di farlo tre o quattro volte a settimana, vedrete che ne vale la pena!
(Maharishi Ayurveda)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Continuando la navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Più informazioni...

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione . Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto " di seguito , allora si acconsente a questo.

Chiudi