RIGVEDA

Un frutto di stagione, la mela e l’Ayurveda

Nell’alimentazione ayurvedica si da grande enfasi al concetto di natura, naturale, biologico e di stagione e quindi verrebbe spontaneo optare per un frutto che è sicuramente di questa stagione come la mela, bisogna però ricordarsi di fare attenzione alla costituzionalità e quindi, anche un semplice frutto, ha le sue controindicazioni.

La mela cruda è fredda, secca, dolce, aspra e astringente, è adatta a Kapha e Pitta ma controindicata per le persone Vata, ma basta cuocerla per cambiarne completamente le qualità, la mela cotta è leggera, di facile digestione comunque dolce ed aspra ma non più astringente, in questo modo può essere consumata anche dalle persone di costituzione Vata.

Per favorire l’azione pacificante di Vata potete cuocere le mele in acqua con qualche chiodo di garofano oppure potete preparare questo dessert per 4 persone al forno, idoneo per tutti i dosha:

Tagliate 4 mele a spicchi ed adagiatele su una teglia da forno cosparse di 1 cucchiaino di cannella, ½ cucchiaino di cardamomo, 1 cucchiaino di succo di limone, una manciata di semi di girasole ed irrorate con 2 tazze di succo di mela (puro succo di mela). Infornate a180° e lasciate cuocere coperto per ca. 45

Continuando la navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Più informazioni...

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione . Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto " di seguito , allora si acconsente a questo.

Chiudi